Contenuto principale

Messaggio di avviso

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Clicca Qui per ulteriori informazioni.

Pubblicità e Informazione

All’interno di tali relazioni vengono perseguiti obiettivi a diversi livelli: trasferimento di nozioni, sviluppo della personalità degli alunni, trasmissione di valori, rispetto dei programmi scolastici, etc.

Le competenze necessarie per l’accesso alla professione di insegnante sono di tipo culturale, relative, cioè, alla conoscenza della materia che ciascuno insegna. Ad esse si aggiungono le competenze relative alla metodologia della didattica.

Oltre a queste, che possiamo qualificare come competenze tecniche (hard skills), l’esperienza insegna che – come per qualsiasi lavoro, ma in particolare in un contesto così complesso – ne occorrono altre, che sono relative al modo di gestire le relazioni e al modo di perseguire gli obiettivi. 

Si chiamano competenze trasversali, per indicare che sono comuni a qualsiasi tipo di lavoro. Il inglese si chiamano anche soft skills: competenze “leggere”, o “impalpabili”, per sottolineare il fatto che, diversamente dalle altre, non sono vincolate ad azioni standard e, di conseguenza, sono meno facilmente osservabili.

per l'iscrizione al corso clicca qui

Il Prof. Tucciarelli terrà un webinar gratuito di presentazione del corso, giovedì 5 dicembre dalle 16 alle 18. Per iscriversi al webinar basta entrare nel sito di Eurosofia  https://www.eurosofia.it/